Perché un libro è meglio di un film


L'era della tecnologia informatica ci fa vivere "più velocemente". Maggiori informazioni, il tempo minimo per ricordarlo e tutto ciò che rimane è un po 'di tempo per l'intrattenimento. Molti trascorrono questo tempo sui loro hobby, altri sono completamente assorbiti dai social network e da Internet, e altri ancora preferiscono i popcorn e un buon film.

I film di oggi sono girati a un ritmo frenetico - diverse centinaia di film di generi diversi vengono distribuiti ogni anno. Alcuni presentano una storia immaginaria, altri raccontano eventi reali del passato e altri sono adattamenti cinematografici di libri. I nostri gentili libri di carta, per il gusto di distogliere lo sguardo dal monitor o dallo schermo della TV e dedicare un po 'di tempo alla lettura.

Oggi, le opinioni sono divise su quale sia meglio: un libro o un film. Puoi portare molti argomenti a difesa dell'uno o dell'altro modo di conoscere il mondo e lo sviluppo personale. Quindi cominciamo con i vantaggi dei film.

La vita moderna e veloce per alcune persone non lascia tempo alla lettura. Un film immaginario è un'opportunità per rilassarsi, perché durante la lettura, il cervello umano esegue operazioni complesse.

Ci sembra che stiamo riposando durante la lettura, ma di cosa ha bisogno il cervello per "convertire" i simboli delle lettere in immagini che sorgono nell'immaginazione. Questo per non parlare del fatto che devi sentire le emozioni e entrare in empatia con gli eroi, perché questa è l'essenza di ciò che è stato scritto.

Il libro fa funzionare il cervello, il che è positivo, ma la trasformazione delle lettere in immagini a volte diventa un ostacolo alla saturazione emotiva del cervello nella misura in cui una striscia di pellicola può farlo. Un enorme lavoro nel cervello è capire cosa voleva dire l'autore dell'opera?

Con il film, tutto è più semplice: non è necessario immaginare nulla qui: strade, macchine, costumi, persino i personaggi stessi sono già stati creati da coloro che hanno lavorato sul nastro. Un fan del cinema deve solo seguire la trama e approfondire l'essenza delle esperienze e delle cose. Grazie alle immagini, ai suoni e all'ambiente creati, una persona non ha bisogno di pensare, ma solo di godersi la visione. A proposito, la trama visualizzata è ricordata molto più luminosa e per un periodo più lungo di quella letta.

È difficile ricordare completamente il libro: solo i momenti più importanti rimangono nella memoria. Per alcuni, il problema rimane spezzare la trama in capitoli, in cui ogni precedente termina con il più interessante e ogni successivo inizia con qualcosa di diverso. Questo confonde la mente, la persona non riceve soddisfazione morale e cerca solo di scoprire cosa è successo dopo, non prestando attenzione ai momenti importanti, ma ora non interessanti all'inizio del nuovo capitolo. Il film è ricordato quasi completamente, dal momento che non ci sono "pause" per i capitoli. Gli eventi culminano dolcemente, accompagnati da musica ed effetti speciali, a volte vengono ricordate anche le singole frasi.

C'è un'opinione secondo cui i film sono preferiti solo da persone dalla mentalità ristretta che trascurano i libri e li vedono come inutili rifiuti di carta. È solo che ad alcune persone piace una cosa, altre un'altra, ad alcuni semplicemente non piace leggere. La ragione di ciò può anche essere dovuta a fattori psicologici, ad esempio durante l'infanzia, i genitori costretti a leggere e studiare molto, il che ha portato la coscienza del bambino al rifiuto della letteratura. Il curriculum scolastico prevede la lettura di tutti i generi di letteratura e se a una persona piace solo la fantascienza, non si concentrerà sui romanzi.

Per quanto riguarda i libri, si sa una cosa: leggere è utile. Sviluppa l'immaginazione, ti fa pensare, preoccuparti, aumentare il tuo vocabolario. Molte persone che hanno letto un libro e poi guardato un film basato su di esso sono deluse. I personaggi principali non sembravano così, l'ambientazione era diversa, per non parlare del fatto che metà della trama del libro manca semplicemente dalla sceneggiatura! Ma non dimenticare che alcuni volumi di 5-6 cento pagine semplicemente non possono essere compressi nel quadro ristretto di un'ora e mezza di film. Se vuoi un'immagine completa, leggi l'originale.

Il film viene sempre rielaborato con l'aiuto di uno sceneggiatore, regista, quindi il film viene sempre presentato dal punto di vista delle persone che hanno lavorato alla trama. Questa è la trasmissione della storia, approssimativamente parlando, attraverso un intermediario. Il punto di vista dell'autore dell'immagine potrebbe non coincidere con il tuo, sembra essere imposto allo spettatore, quindi il film e il libro sono meglio percepiti come due opere diverse.

Comunque sia, la ricchezza della descrizione nel libro non può essere paragonata a ciò che il regista di qualsiasi immagine migliore e di alta qualità riesce o riesce a trasmettere. Nei film, i registi includono quasi sempre momenti che potrebbero interessare il lettore e farlo guardare fino alla fine. Il libro, tuttavia, spesso trasmette la trama così com'è. Certo, non è completo senza intrighi, ci sono opere che vengono semplicemente "ingoiate" in 1-2 sere.

Il film e il libro sono ancora percepiti e valutati in modo diverso. Dopotutto, queste sono persino diverse forme di creatività che semplicemente non possono essere confrontate. Ci sono idee cinematografiche che non sono mai state incarnate in una versione scritta e opere che potrebbero non diventare la base per scrivere una sceneggiatura per un altro melodramma o romanzo poliziesco.

Ci sono spettatori che non si rifiutano di leggere opere di loro interesse e gli amanti della letteratura non sono contrari a divertirsi al cinema mentre guardano la prossima premiere. Ma non ci sono film perfetti, non importa quanto siano talentuosi il regista e gli attori. Pertanto, il cinema non potrà mai soppiantare i libri della vita umana. I classici sono classici. Qualunque sia la versione per schermo, molte opere saranno comunque migliori del film.

Guarda film, leggi libri. Uno non interferisce con l'altro, qualsiasi tipo di creatività di qualcun altro consente a una persona di svilupparsi. Quindi perché non ottenere informazioni da molte fonti.


Guarda il video: MEGLIO IL LIBRO O IL FILM? La percezione dello spettatore davanti ad un opera conosciuta


Articolo Precedente

I crateri più famosi

Articolo Successivo

Naumovich